homeconsulti gratuiti!oroscopo della settimananewsservizimaling listchi siamocarrello
astrologiatarocchii:chinggrafologiazodiaco tradizionalezodiaco cinese

ARTICOLI >> IL BUDDISMO
(Sentiero della grande compassione)

E' il titolo dato al fondatore della religione ora chiamata Buddismo. Egli nacque dal clan dei Sakya, nel Nord dell'India, e gli fu dato il nome di Siddharta che significa "colui che ha raggiunto lo scopo". 
Il suo cognome era Gautama e si tramanda che suo padre Suddhodana fosse un re, benché probabilmente fosse solamente un capo clan.
Sua madre Maya morì pochi giorni dopo la sua nascita ed egli fu allevato da sua zia Prajapati Gautami
Si conosce poco della sua vita giovanile tranne che fu allevato in un grande lusso, che si sposò giovane ed ebbe un figlio chiamato Rahula
All'età di trent'anni egli rinunciò alla vita mondana e divenne un monaco errante, studiò con due maestri lasciandoli uno dopo l'altro quando capì che le loro dottrine erano inadeguate, e successivamente praticò una totale ascesi e automortificazione.
Quindi all'età di trentasei anni mentre stava meditando nel piccolo villaggio di Uruvela raggiunse il Nirvana dopo il quale fu conosciuto come il Buddha, parola che significa Risvegliato o l'Illuminato.

Per quarant'anni il Buddha viaggiò attraverso le valli del Gange insegnando il Dharma e facendo discepoli. 
Verso gli ottant'anni egli morì attorniato da molti suoi discepoli nel villaggio di Kusinagara .

L’insegnamento del Buddha ci è pervenuto riflesso e frammentato in varie scuole.
Nonostante l’apparente diversificazione delle scuole e dei metodi di insegnamento, i principi basilari sono comuni.

La prima è detta Scuola Meridionale (Theravada) o Hinayana, e fa riferimento ai testi Pali. 
Tuttora prospera nel sud-est asiatico rappresenta l’unica sopravvissuta di un ampio ventaglio di scuole scomparse.

La seconda è detta Scuola Settentrionale e fa riferimento a testi in sanscrito.

Così come per le altre religioni, il Buddismo non è un singolo sistema di credo o pensiero ma una collezione di numerose scuole che differiscono in alcuni particolari mentre sono unite da comuni principi. La storia dello sviluppo delle differenti tradizioni nel Buddismo non è stata ancora ben chiarita. 
Le più antiche divisioni tra i Buddisti erano dovute a disaccordi sulle regole monastiche (Vinaya), anche se questo probabilmente non le portò a dividersi in differenti scuole o sette. 
Cosa che avvenne solo più tardi (2° secolo a. C.) quando incominciarono ad emergere dispute dottrinali. 
Le prime scuole insieme crearono la più antica tradizione Buddista: i Shravakayana.

astrologiatarocchii:chinggrafologiazodiaco tradizionalezodiaco cinese
homeconsulti gratuiti!oroscopo della settimananewsservizimaling listchi siamo